Rientro dei capitali: bisogna agire al più presto

I giorni del segreto bancario sono contati. La Svizzera ha già  firmato gli accordi OCSE sullo scambio automatico di informazioni. L’estorsione esercitata sulla piccola Svizzera dal fisco americano ha insegnato al fisco italiano come confiscare i conti segreti in Svizzera. Chi non aderisce alla Voluntary Disclosure italiana corre un altissimo rischio di essere scoperto. Il mondo è cambiato.

In caso di scoperta le sanzioni sono salatissime. I soldi sul conto non bastano per coprire le sanzioni. In più, si rischia la prigione.

La Voluntary Disclosure Bis è entrata in vigore il 24 ottobre 2016. Come prevede il decreto legge, essa prevede il pagamento di tutti i tributi evasi, ma con una forte riduzione delle sanzioni. Questa è davvero l’ultima opportunità  per regolarizzare i capitali detenuti all’estero e non dichiarati all’Agenzia delle Entrate.

Chi cerca massima riduzione sulle sanzioni e chi vuole essere protetto con l’assoluto anonimato fino all’ultimo giorno prima che la domanda di collaborazione volontaria sia inoltrata, fa bene a mettersi in contatto con l’avvocato Enzo Caputo al più presto.

Visita il nostro sito dedicato alla Voluntary Disclosure Bis

Gli specialisti della Voluntary Disclosure Bis 2017

Rispondiamo SUBITO e GRATIS. Inviaci un’email o telefonaci senza impegno al numero +41 44 212 44 04 dalle 7 alle 22, compresi i festivi. Garantiamo la massima riservatezza e rispondiamo gratis a tutte le domande sul rientro dei capitali e la nuova legge sulla voluntary disclosure. 

Possiamo aiutarti nel reperire tutta la documentazione necessaria presso le banche svizzere nel più breve tempo possibile e con noi risparmi anche il 22% di IVA normalmente dovuto ai commercialisti in Italia.

 


Enzo Caputo sui media

In occasione della prima Voluntary Disclosure italiana (2014-2015) l’avv. Enzo Caputo è stato ripreso in qualità di esperto da prestigiosi media italiani come Il Sole 24 Ore, Italia Oggi, La7, Milano Finanza, etc. e svizzeri. Inoltre, è stato anche intervistato da reti internazionali come Bloomberg in occasione della Voluntary Disclosure americana e Globo TV (Brasile) in occasione della RERCT locale. Lo studio, infatti, opera su scala internazionale fornendo assistenza, consulenza e difesa ai contribuenti italiani in qualunque contesto.

Intervista all’avv. Enzo Caputo nel corso di Omnibus (La7 TV – 2015)


Rientro Capitali Italia Svizzera – Italia Oggi